Prodotti da forno italiani: dai grissini torinesi ai taralli pugliesi, un breve excursus

crunchy breadsticks

Italia, la patria dei prodotti da forno

È risaputo che l’Italia occupi i primi posti dal punto di vista culinario, il nostro cibo è apprezzato e amato in tutto il mondo ed è un vanto nazionale. Tra i vari prodotti che spiccano sia a livello nazionale che internazionale ci sono i prodotti da forno. L’Italia vanta una grande varietà di questa tipologia di prodotti che hanno una forte connotazione tradizionale, legata alle varie regioni. Molti prodotti da forno sono diventati quasi un simbolo delle città in cui sono nati, ricordiamo ad esempio il pane di Altamura, i grissini di Torino, i taralli pugliesi. Scopriamone alcuni in questo breve excursus.

I prodotti da forno tipici del nord Italia

Tra i prodotti da forno del nord Italia più conosciuti ci sono sicuramente i grissini stirati di Torino. Si tratta di un prodotto molto antico ed ampiamente diffuso non solo nel torinese ma anche nell’astigiano. Un altro prodotto da forno molto rinomato è il pan biscotto veneto che viene prodotto soprattutto nel Polesine e nel Basso Vicentino. Si caratterizza per la sua lunga conservabilità dovuta alla doppia cottura che lo rende appunto simile ad un biscotto.

I prodotti da forno tipici del sud e centro Italia

Tra i prodotti da forno del centro e sud Italia non possiamo esimerci dal nominare il famoso Pane Casereccio di Genzano igp che viene prodotto soltanto nel comune di Genzano in provincia di Roma. In Campania invece troviamo il Pane di Padula, che prende il nome dalla località in cui è prodotto che si trova in provincia di Salerno. In puglia spiccano il pane di Altamura e i taralli pugliesi. La Sicilia invece si distingue per il pane nero di Castelvetrano molto diffuso in tutta la regione.

 

Prodotti da forno innovativi: una variante rispetto ai soliti grissini

palitos de masa

Stanchi dei soliti grissini?

I tempi cambiano e anche il modo di intendere i prodotti panificati più tradizionali si rinnova. La tradizione è alla base di ogni prodotto panificato vincente, ma anche l’innovazione è un fattore da non sottovalutare per fare in modo che anche le nuove generazioni possano apprezzare la genuinità dei prodotti tradizionali. Pe questo motivo oggi si dà molto spazio a prodotti da forno innovativi che fondendo passato e futuro regalano ai consumatori il piacere di mangiare sano in modo comodo e sicuro.

Il grissino del futuro

Chi non ama i grissini? Tutti adoriamo mangiarli uniti a dei buoni salumi, alla crema di nocciola o semplicemente così come sono, grazie al sapore gustoso e alla caratteristica consistenza croccante fuori e friabile dentro. Ma è anche vero che i grissini classici hanno dei difetti, primo fra tutti il formato che non si adatta bene ad esempio ad esser trasportato comodamente in borsa. In più anche il confezionamento spesso crea delle problematiche, perché una volta aperta la busta, il prodotto deve necessariamente consumato in breve tempo, altrimenti si rischia di comprometterne la fragranza. Piavettini ha risolto questi problemi creando il grissino del futuro.

Grissini monoporzione, l’innovazione nei prodotti da forno

I grissini monoporzione racchiudono una serie di caratteristiche che li rendono rivoluzionari. Prima di tutto le dimensioni, infatti si presentano più piccoli e robusti, il che li rende perfetti da trasportare in borsa o nello zaino. In più il fatto che siano confezionati singolarmente come delle merendine, permette di preservare l’integrità generale del prodotto, infatti la confezione grande comprende tante piccole bustine che racchiudono un singolo grissino. La bustina monoporzione consente anche di trasportare i singoli grissini in modo igienico e senza rischiare di trovarsi le briciole in borsa.

Prodotti da forno confezionati, perfetti per un pic-nic in campagna!

grisines de Piavettini

I prodotti da forno confezionati perfetti da portare con sé in montagna

Di sicuro quando arrivano le belle giornate a tutti viene voglia di organizzare un meraviglioso pic-nic in montagna. Però si sa che prima di spostarsi sono tante le cose a cui dover pensare, primo fra tutti il cibo. I prodotti da forno confezionati sono i migliori da portarsi dietro quando si sceglie di voler fare un pic-nic in montagna. Scopriamo la grande varietà di prodotti da forno che possono essere comodamente portati nel cestino da pic-nic.

Quali sono i prodotti da forno più pratici da portare ad un pic-nic in montagna?

Potete portare con voi delle gustose focacce, delle torte salate o dei rustici che spesso si trovano anche confezionati. Ma pure dei dolci come biscotti o torte, ad oggi non vi è difficoltà a reperire questi prodotti confezionati, l’importante è sempre dare un’occhiata all’etichetta per assicurarsi della qualità dei prodotti. Poi è molto comodo portarsi dietro anche delle friselle o dei gustosi taralli disponibili in tanti gusti. Ma sono altrettanto pratici anche dei cracker, delle schiacciatine, i grissini o delle fette biscottate, spesso disponibili in monoporzioni.

La comodità delle monoporzioni

La praticità dei prodotti confezionati singolarmente è innegabile, perché non dovendo aprire l’intera busta non si è costretti a consumarli tutti entro poco tempo. È il caso dei grissini ad esempio, perfetti quando sono disponibili in monoporzioni, come quelli prodotti da Piavettini. Perché rivoluzionari? Risultano più semplici da portare in borsa visto che sono più corti e più grossi dei grissini tradizionali, quindi non rischiano di rompersi facilmente. Sono perfetti se accompagnati ai primi e anche ai secondi piatti. Inoltre vengono proposti in confezioni monodose per proteggerne la fragranza, la qualità e l’integrità generale. E non è da sottovalutare anche che trasportare i grissini nelle bustine monoporzione è anche più igienico.

 

Prodotti da forno biologici: sani e gustosi

palitos de pan de mundo

Cosa sono i prodotti biologici

Per prodotti biologici si intendono quei prodotti che provengono da una coltivazione che non ha subito un trattamento chimico e che non sono nemmeno state manipolate geneticamente (quindi i prodotti biologici devono essere OGM free). Sono naturali e vengono prodotti nel totale rispetto dell’ambiente, proprio come facevano i nostri antenati. Di conseguenza un allevamento biologico è quello dove agli animali non si fornisce alcun tipo di mangime chimico. Mentre in questo caso visto che l’articolo tratta di prodotti da forno, parliamo di agricoltura biologica dove non vengono utilizzati concimi chimici né fertilizzanti chimici. Quindi i prodotti da forno risultano essere biologici quando provengono da agricolture biologiche.

Prodotti biologici: ritrovare gli antichi sapori sani e gustosi

È quindi ovvio che i prodotti da forno biologici non solo sono più gustosi perché non essendo modificati geneticamente mantengono il loro reale sapore, ma sono anche indiscutibilmente più sani. Quest’ultima è una cosa molto importante da tenere sicuramente in considerazione quando si acquistano dei prodotti da forno, prima di tutto bisogna leggere l’etichetta e la provenienza, insomma bisogna informarsi il più possibile. Ad oggi non è così difficile, basta fare qualche ricerca su internet, oppure anche nei supermercati ci sono interi settori dedicati unicamente a tutto ciò che è biologico.

Prodotti da forno biologici

Abbiamo quindi appurate che si possono trovare tutte le tipologie di prodotti da forno in versione biologica, con una provenienza controllata e certificata, dal semplice pane classico a quello integrale. Ma non solo, infatti si possono acquistare anche tante tipologie di gustosissimi snack biologici: grissini, crackers, fiselle, taralli, crostini, ma anche Piadine e panini vari, tutti questi ovviamente disponibili in tanti gusti diversi. Inoltre la scelta può essere fatta anche tra diverse varietà di farine biologiche. Insomma ad oggi trovare dei prodotti biologici di tutte le tipologie e che accontentino tutti i gusti è semplice.

 

 

Merenda sotto l’ombrellone: snack salati monodose

breadsticks-made-in-italy

Gli snack perfetti da portare con sé in spiaggia

Gli snack salati monodose sono perfetti per uno spuntino sotto l’ombrellone. Quando arriva l’estate arriva anche il momento in cui si possono godere le vacanze in spiaggia. Sole, sabbia e mare, tutti attendono quel meraviglioso periodo dell’anno in cui ci si può rilassare e divertirsi in tutta liberta, ma è sempre un problema pensare a cosa portarsi dietro come spuntino. Di sicuro è meglio evitare tutti quei cibi che possono sciogliersi oppure andare a male con il forte calore estivo, soprattutto se si viaggia leggeri senza portarsi un piccolo congelatore o ghiacciaia portatile. Di conseguenza la soluzione migliore è portare con sé snack salati monodose.

Snack salati anche sotto l’ombrellone

Per snack salati non si intende solo i classici salatini, anche i grissini ad esempio, possono essere consumati sotto l’ombrellone e non solo serviti come aperitivi, al ristorante o nei buffet. Ovviamente sono tanti gli snack salati che essendo confezionati in monodose rendono il trasporto più facile e pratico.  La lista di snack salati è davvero lunga e lascia vasta scelta ai diversi gusti personali ed esigenze. Crackers, Taralli, Fiselle, Crostini, Grissini e altri, non sono forniti in singole varianti, ma hanno gusti diversi, possono essere integrali e senza grassi, insomma c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

Un focus sui grissini da portare in spiaggia

I grissini sono davvero ottimi da portare con sè quando si va in vacanza, che sia in spiaggia o in montagna. Questo perché non solo sono ottimi accompagnati da altri alimenti, come i salumi o il cioccolato, ma perché sono perfetti anche se consumati da soli, vista anche la vastità di variazioni che vi sono in commercio. Che siano artigianali o meno i grissini sono un must tra gli snack. Si possono trovare al sesamo, alle olive, al mais, alle noci, al finocchietto e al peperoncino, fatti con diverse farine come quella integrale o kamut e anche senza grassi.

 

Idee di snack sani per bambini: grissini bio e abbinamenti possibili

consumo di carboidrati

Snack sani per bambini

I bambini si trovano in un momento della vita in cui è molto importante fare attenzione all’alimentazione e quindi alla tipologia di prodotti di cui si nutrono. Ne consegue che sarà importante cercare di fargli mangiare prodotti sani e naturali. È preferibile a questo scopo acquistare prodotti biologici, cioè quelli che hanno una provenienza certificata e che impieghino ingredienti provenienti da una coltivazione che non abbia subito né un trattamento chimico e nemmeno una manipolazione genetica (quindi i prodotti biologici devono essere OGM free).

Snack sani per i bambini

Sui prodotti che provengono dall’agricoltura biologica non vengono utilizzati né concimi chimici né fertilizzanti chimici, quindi è bene comprare snack per bambini assicurandosi che rispettino questi requisiti. Ad oggi questi prodotti sono venduti ovunque, da internet ai supermercati e i prezzi sono diventati più accessibili rispetto a qualche anno fa. Gli snack biologici sono più gustosi perché non sono modificati geneticamente e mantengono il loro vero sapore, inoltre sono anche più sani. Quest’ultima è una cosa molto importante visto che stiamo parlando di snack per bambini. Le tipologie di prodotti biologici da forno che si possono trovare sono davvero svariati: grissini, crackers, fiselle, taralli, crostini ecc.

I grissini biologici

I grissini sono snack davvero ottimi da consumare sia da soli che per accompagnare delle pietanze. Se poi parliamo di grissini biologici, questi sono l’ideale come snack per i bambini e possono essere abbinati con i cibi che più si preferiscono: formaggi, salumi ma anche creme spalmabili sia dolci che non. I grissini però spesso si sbriciolano nelle cartelle che i bimbi portano a scuola, questo problema ora è stato risolto da Piavettini con i suoi innovativi grissini. Sono più corti e più larghi e soprattutto sono forniti anche in monoporzioni.

 

Guida al consumo di snack sani: bocconcini di pane al posto delle classiche patatine

palitos de pan y los productos biológicos

Patatine: buone, ma sane?

Le patatine sono molto gustose e rappresentano anche un simpatico snack da consumare in disparate occasioni, tuttavia dal punto di vista nutrizionale non sono il massimo. Infatti questi prodotti di largo consumo spesso sono fritti e contengono un alto contenuto di grassi che non fanno sicuramente bene a chi segue diete dimagranti, ma anche in generale a chi tiene alla propria salute. Sarebbe bene quindi sostituire questi prodotti con altri snack sani, magari fatti in casa.

Bocconcini di pane, un’alternativa sana alle patatine

Praticamente tutti possono cucinare in casa degli snack gustosi, ma anche sani come i bocconcini di pane. Questa ricetta prevede l’utilizzo di ingredienti solitamente presenti in ogni dispensa e anche molto economici. Realizzando i bocconcini di pane si potranno accontentare i bambini che sono sempre in cerca di uno spuntino goloso, ma anche gli adulti che durante la giornata si concedono una pausa per gustare qualcosa di buono. Con i bocconcini di pane però la merenda diventa anche un momento per nutrirsi in modo sano senza spendere troppo e in modo facile e veloce.

Ricetta dei bocconcini di pane

Preparare i bocconcini di pane in casa è molto facile. Basta impastare un kg di farina con 20 g di sale con dell’acqua tiepida in cui dovrete sciogliere preventivamente 50 g di lievito di birra. Il tutto va impastato con vigore e poi lasciato lievitare per circa 60 minuti, dopo di che il composto va impastato nuovamente e lasciato ancora riposare per ulteriori 30 minuti in un luogo caldo. Successivamente potrete formare dei panini della misura e forma che preferite, inumidendovi le mani per non far attaccare la pasta. I panini andranno poi riposti sotto un telo e lasciati riposare ancora per un’ora. A questo punto potranno essere cotti in forno prima a 220° per 5 minuti, poi a 200° per altri 20 minuti.

Grissini naturali: Che cosa vuol dire OGM free

grissini al mondo

Cosa sono gli OGM

OGM vuol dire organismo geneticamente modificato, come si può già dedurre dal nome, si tratta di organismi a cui è stato modificato il patrimonio genetico tramite la mescolanza dei geni e la selezione. Queste operazioni prevedono la manipolazione del DNA degli organismi, nel caso dei prodotti panificati tale processo riguarda i cereali. Nel nostro Pese la coltivazione di prodotti OGM è vietata, però purtroppo molti di questi vengono importati dall’estero e quindi bisogna far attenzione ad acquistare dei prodotti che ne sono privi, in questo caso parliamo di grissini naturali e quindi OGM free.

OGM free

Visto quanto detto sopra è essenziale per una corretta nutrizione fare attenzione ai propri acquisti e comprare solo prodotti che siano OGM free ovvero privi di ingredienti geneticamente modificati. Soprattutto per noi italiani che della cucina ne facciamo un arte e che abbiamo tradizione culinaria conosciuta in tutto il mondo, non dovremmo utilizzare prodotti OGM con i quali i sapori gustosi dei prodotti tipici finirebbero per impoverirsi. Come nel caso dei grissini, bisogna leggere bene l’etichetta e tutte le ulteriori informazioni, per sapere se si sta acquistando un grissino naturale OGM free.

Grissino naturale OGM free

Perché comprare dei grissini che contengono OGM quando invece abbiamo la possibilità di fare una scelta più sana, naturale, gustosa e fedele alle nostre tradizioni? La scelta dei grissini naturali OGM free è quella giusta, soprattutto se i grissini sono destinati ai bambini e ai ragazzi che si trovano in un importante fase di crescita e necessitano di cibi sani. Sono tanti i prodotti omologati all’ OMG free e reperibili sul mercato, in più si può sempre pensare di acquistare prodotti artigianali fatti solo materie prime di qualità, coltivate e lavorate come si faceva una volta.

 

Grissini monoporzione la merenda perfetta da portare a scuola per la ricreazione

palitos de pan envueltos individualmente

I grissini monodose sono davvero la merenda perfetta per la scuola?

Grazie ai grissini monodose, i bambini possono portare a scuola una merenda sana e sicura, che gli garantirà un pasto gustoso.  Con i grissini monodose tutto è più semplice, innanzitutto occupano meno spazio all’interno della borsa, non solo, infatti i grissini sono un alimento sano e controllato che potrà garantire un’alimentazione ottimale per merito delle fibre contenute al suo interno. Inoltre grazie alla varietà di gusti disponibili i bambini potranno scegliere quotidianamente quale grissino portare a scuola per merenda.

I grissini monoporzione sono sicuri?

I grissini sigillati singolarmente sono un prodotto sicuro, infatti essendo confezionati singolarmente garantiscono un’igiene del prodotto senza eguali, così il grissino non andrà a contatto diretto con lo zainetto o con la cancelleria scolastica che solitamente è sporca, garantendo la salute del bambino. Fare merenda con i grissini permette ai ragazzi di mangiare sano, soprattutto se si tratta di grissini artigianali e non di quelli industriali.

Perché scegliere i grissini artigianali come merenda?

La scelta dei grissini artigianali invece di quelli industriali è migliore sotto diversi punti di vista, in primis per le materie prime utilizzate, infatti quest’ultime sono di altissima qualità. Le materie prime come farina, olio ecc., vengono controllate ed esaminate in laboratorio così da garantire sempre uno standard qualitativo elevato. La scelta dei grissini artigianali è la migliore se si tiene all’alimentazione dei propri figli, garantendogli una merenda sicura, genuina, ma anche buona e sicura. Inoltre grazie alla vasta scelta di gusti disponibili i ragazzi potranno variare ogni giorno la loro merenda senza stancarsi mai. È importante sapere anche che i grissini artigianali sono privi di olio di palma e di conservanti che come risaputo sono dannosi per la salute.

Grissini confezionati: non sono tutti uguali!

Piavettini al Kamut

Quali sono le principali differenze nei grissini confezionati?

I grissini confezionati non sono tutti uguali, infatti sugli scaffali dei supermercati è possibile trovare diverse varietà di grissini, da quelli integrali fino a quelli aromatizzati a vari gusti. Ma questi prodotti panificati non si differenziano solo per i gusti, ma anche nel formato e nella lavorazione. Quest’ultima è un aspetto importante, ci sono infatti due tipologie di produzione, quella artigianale e quella industriale.

Quali sono le differenze tra grissini artigianali e quelli industriali?

I grissini artigianali sono da preferire a quelli industriali per diversi motivi, quali il metodo di realizzazione, le materie prime adoperate e la qualità finale del prodotto. Quelli industriali spesso non hanno una  qualità eccelsa in quanto vengono realizzati da macchine che per quanto possano essere precise non riescono a garantire quel sapore e quella croccantezza che solo i mastri fornai riescono ad ottenere. Un’altra cosa importante che distingue i grissini artigianali da quelli industriali è la mancanza di olio di palma e di altri prodotti che servono per la conservazione.

Formato famiglia o monodose?

Anche il formato ha la sua importanza, sugli scaffali dei supermercati è possibile trovare diverse varianti come ad esempio i formati famiglia oppure i monodose. La scelta va fatta a seconda delle proprie esigenze, infatti se una persona necessita di uno snack veloce da portare in ufficio o durante una gita, è consigliabile l’acquisto dei pacchetti monodose che sono più comodi da trasportare all’interno di borse o zaini. Cosa diversa per quanto riguarda il formato famiglia che come si evince dal nome, è adatto ad un nucleo numeroso di persone. Tuttavia questo tipo di confezionamento non è il migliore perché i grissini così confezionati solitamente tendono a perdere la propria fragranza se non si provvedere a conservarli in poche ore da quando si apre la busta.

1 2 5