Vendita stuzzichini per aperitivi: grissini e gli altri ingredienti dell’aperitivo perfetto

food design

Come organizzare un aperitivo perfetto, e quali grissini scegliere?

Per organizzare un aperitivo perfetto c’è bisogno di alcuni piccoli accorgimenti, come ad esempio scegliere i grissini giusti e gli altri ingredienti per far sì che l’aperitivo sia unico. Per quanto riguarda la scelta dei grissini bisognerà innanzitutto informarsi su eventuali allergie o intolleranze degli ospiti così da evitare spiacevoli situazioni. Fatto ciò sarà possibile apprestarsi ad acquistare i grissini. È consigliabile l’acquisto di grissini di vario genere, così da rendere più varia la scelta per gli ospiti. Vediamo come sfruttare questi snack per preparare un aperitivo con i fiocchi.

Quali sono gli altri ingredienti che è possibile affiancare ai grissini?

Oltre ai grissini per preparare un buon aperitivo bisogna acquistare anche altre cibi come ad esempio bibite, patatine, e qualche tramezzino che dovrà essere farcito poco prima dell’arrivo degli invitati, così da non risultare troppo secco. I grissini si possono posizionare al fianco di un bel piatto di prosciutto crudo, oppure serviti con alcune salse particolari, come ad esempio la salsa Cocktail o quella piccante. Così facendo sicuramente l’aperitivo lascerà tutti gli ospiti a bocca aperta.

Come servire i grissini durante l’aperitivo?

I grissini possono essere serviti su di un vassoio oppure nel caso si decida di comprare grissini monoporzione, lasciarli semplicemente sul tavolo all’interno di una piccola cesta di vimini, così facendo gli invitati potranno scegliere il grissino a seconda dei loro gusti, per poi assaporarlo da solo oppure accompagnato da una fetta di prosciutto crudo o con qualche tipo di salsa. Per quanto riguarda la disposizione degli altri alimenti, come ad esempio le patatine, basta disporle su un vassoio con sotto della carta decorativa o più semplicemente dei tovaglioli colorati che assorbiranno parte dell’olio che solitamente è presente sulle patatine o altri snack.

Vendita online snack salati: la tradizione del prodotto incontra l’innovazione della vendita online

breadsticks-made-in-italy

Snack salati: una storia di successo

Gli snack salati sono tra i più famosi e graditi prodotti da forno. Hanno una tradizione molto lunga che si disperde nella storia e ogni paese del mondo ha sviluppato le sue ricette e varianti che nei secoli sono rimaste in molti casi immutate. Il successo di questi prodotti da forno è dovuto alla relativa facilità di produzione, alla comodità del trasporto, ma anche all’innegabile bontà. La vendita di questi prodotti è sempre stata legata a contesti piuttosto tradizionali come i panifici o comunque i negozi di alimentari, ma ultimamente anche gli snack salati hanno conquistato il web con la nascita di ecommerce per la vendita online.

Tradizione e futuro nella vendita degli snack salati

La vendita online di snack salati è il perfetto esempio di fusione tra tradizione e innovazione. Oggi grazie ad internet infatti questi prodotti genuini, spesso difficili da reperire in alcune zone di Italia, sono invece alla portata di tutti che con un semplice clic possono ordinare a ricevere comodamente a casa propria gli snack salati preferiti. In questo modo si più dire che la tradizione sia effettivamente entrata nelle case di tutti. Infatti con la vendita online degli snack salati, ognuno ha la possibilità di mangiare questi prodotti genuini che fino a poco tempo fa si trovavano solo nelle botteghe dei panettieri e spesso neanche raggiungevano la grande distribuzione.

Vendita online di snack salati, il sapore della tradizione con un click

Un ecommerce di snack salati rappresenta una grande opportunità per mangiare cibi sani senza perdere tempo a girare per negozi sperando di trovare il prodotto giusto. Basta sedersi al computer o utilizzare un qualsiasi dispositivo mobile per ordinare gli snack salati e riceverli comodamente a casa propria tramite corriere espresso.

 

Vendita grissini con sesamo: il particolare che rende i grissini più gustosi

Italian-grissini

Grissini al sesamo

I grissini al sesamo sono snack molto gustosi che possono essere consumati in qualsiasi momento della giornata anche accompagnati da salumi e alti contorni. Ma come mai i semi di sesamo vengono utilizzati tantissimo sui prodotti di panificazione e anche su altri cibi? Semplice, i semi di sesamo sono una eccellente fonte di elementi nutritivi, ma si si usano anche perché in questo modo il cibo risulta essere più gustoso. Di seguito andremo a vedere quali sono le proprietà dei semi di sesamo.

Le proprietà dei semi di sesamo

I semi di sesamo vengono raccolti appunto dal sesamo una pianta erbacea il cui nome scientifico è Sesamum indicum, è originaria dell’India e dell’Africa. Esistono due tipi di semi di sesamo quello nero e quello bianco, quest’ultimo è quello più utilizzato perché è meno raro. Tra le proprietà dei semi di sesamo spicca la loro alta quantità di calcio, tanto da essere considerati come una tra le principali fonti vegetali di calcio. Ma contengono anche: magnesio, proteine, fosforo, ferro, e anche zinco, selenio e manganese. Inoltre sono anche ricchi si acidi oleici.

Come gustare i grissini con sesamo

Abbiamo appena visto che i semi di sesamo possiedono delle proprietà che li rendono davvero ottimi nell’alimentazione. Infatti Piavettini ha fatto una versione dei suoi famosi grissini con una bella spolverata di semi di sesamo. I grissini Piavettini sono più corti e larghi dei classici grissini, il che li rende più facili da trasportare in borsa. I grissini con sesamo Piavettini sono gustosi bocconcini di pane leggeri e friabili disponibili anche nelle comodissime monoporzioni. Possono essere consumati con ogni pietanza, sono perfetti con prosciutto crudo e altri salumi o con formaggi freschi o stagionati, insomma vi è davvero l’imbarazzo della scelta.

Tutti i vantaggi della vendita online grissini: acquisti facili e veloci

Italian breadsticks

Quali sono i vantaggi dell’acquistare i grissini online?

Grazie ad internet oggi è possibile acquistare moltissimi prodotti comodamente da casa propria in pochi semplici passaggi. Tra le migliaia di prodotti acquistabili online ci sono anche i grissini. Quest’ultimi si possono acquistare in diversi siti abilitati alla loro vendita. I vantaggi dell’acquistare i grissini online sono molti, in primis si può fare comodamente da casa, facendosi consegnare il pacco in poco tempo con una spesa di spedizione minima, tramite corriere espresso.

È sicuro acquistare i grissini online, come avviene la spedizione?

L’acquisto dei grissini online è sicuro, ma bisogna affidarsi solo a ecommerce abilitati che forniscono tutte le indicazioni necessarie per la loro individuazione. Ciò consente di acquistare i grissini in tutta sicurezza, senza dover temere di perdere i propri soldi. Per quanto riguarda la spedizione dei grissini, avviene tramite un corriere espresso che li consegna entro un massimo di 48 ore dall’ordine. Il costo della spedizione varia a seconda del sito sul quale si decide di acquistare i grissini e viene sommato al costo dei grissini, quindi è consigliabile acquistare più di un prodotto per ammortizzare il costo.

La qualità dei grissini online è la stessa di quelli acquistati nel supermercato?

La qualità dei prodotti è sempre la stessa, sia online che al supermercato. Infatti è possibile scegliere la tipologia di grissino da acquistare esattamente come si farebbe all’interno di un negozio o di un centro commerciale. Sfogliando le varie categorie potrete scegliere il gusto oppure una tipologia di grissino in particolare, come quelli integrali oppure nella variante con grano Khorasan Kamut. La qualità generale del prodotto è sempre garantita dal produttore, ovviamente è consigliabile acquistare grissini artigianali che sicuramente saranno più gustosi di quelli industriali.

Snack salati Italia: grissini e altri snack tipicamente italiani

grissini Piavettini

Italia: il paese degli snack salati

La tradizione culinaria italiana è ricca di snack salati che sono apprezzati non solo a livello nazionale, ma anche nel resto del mondo. Alcuni snack tipicamente italiani sono diventati quasi un simbolo delle regioni in cui vengono prodotti, pensiamo ad esempio ai taralli pugliesi o napoletani e ai grissini piemontesi. Si tratta di prodotti tradizionali, sani e gustosi che si possono mangiare da soli o come accompagnamento per altre pietanze come salumi e formaggi di vario genere.

I taralli italiani

I taralli sono caratterizzati dalla tipica forma a ciambella, hanno un consistenza croccante all’esterno e friabile internamente e sono disponibili in tantissimi gusti e dimensioni. I taralli sono prodotti tradizionalmente in Puglia, Campania, Calabria, Basilicata e Sicilia e per questo motivo sono stati inseriti nei (P.A.T) prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Tuttavia la fama di questo prodotto è talmente grande che ormai i taralli sono prodotti anche a livello industriale. Oltre alle classiche varianti all’olio di oliva, peperoncino, e semi di finocchietto, oggi è possibile trovarli anche in altri gusti meno convenzionali come ad esempio al sapore di pizza.

I grissini Italiani

Analogamente ai taralli, anche i grissini che sono però tipici del nord Italia, hanno riscosso un grosso successo e benché provengano tradizionalmente dal Piemonte, ormai sono prodotti industrialmente anche dalle più grandi case produttrici nazionali. Anche in questo caso in commercio è disponibile una grande varietà di grissini che si differenziano per gusto, ma anche per le dimensioni, come ad esempio gli innovativi monoporzione che sono più corti e doppi rispetto ai classici grissini lunghi e sottili. Che si tratti di taralli, grissini o di altri snack italiani è sempre bene scegliere prodotti lavorati in modo artigianale, fatti con materie prime di alto livello.

Produzione grissini artigianali: perché sono da preferire ai prodotti industriali

productos de panadería

Perché scegliere i grissini artigianali?

I grissini artigianali vanno scelti per diversi motivi, prima di tutto per la qualità delle materie prime adoperate per la loro produzione e per i benefici che possono apportare a livello nutrizionale. I grissini artigianali vengono lavorati da fornai esperti che garantiscono sempre un prodotto di altissima qualità con materie prime d’origine controllata. Adesso andiamo a conoscere meglio quali sono le caratteristiche dei grissini artigianali.

In cosa si distinguono i grissini artigianali da quelli industriali?

Le differenze fondamentali tra i grissini artigianali e quelli industriali riguardano l’impiego di materie prime d’eccellenza come l’olio e il frumento che nei grissini artigianali, sono controllati e assicurano al consumatore finale l’alta qualità del prodotto. Anche la lavorazione stessa delle materie prime e i procedimenti di impasto e cottura conferiscono ai grissini artigianali maggior gusto e fragranza. Un’altra cosa importantissima è la mancanza di conservanti chimici, infatti i grissini artigianali vengono prodotti senza alcun tipo di conservante. Anche la mancanza dell’olio di palma permette ai grissini artigianali di essere un alimento sano per tutta la famiglia.

Il gusto dei grissini artigianali è dovuta anche agli ingredienti adoperati per la produzione?

Il gusto dei grissini è quasi completamente dovuto alla qualità dei diversi ingredienti, quali farina, olio ecc. Sul mercato è possibile trovare moltissime varianti di grissini artigianali, da quelli integrali fino a quelli monoporzione. Solitamente i grissini artigianali vengono realizzati con prodotti tipici della zona di produzione, come ad esempio i grissini piemontesi oppure quelli veneti. La scelta di un buon grissino permette al consumatore di mangiare un prodotto genuino, ma soprattutto gustoso adatto ad uno spuntino veloce oppure ad accompagnare un aperitivo tra amici davanti ad un bel bicchiere di vino e a un buon prosciutto crudo.

Prodotti di panificazione: quali alternative al classico pane? Grissini, cracker & co.

crunchy breadsticks

Il classico pane e le sue varianti

Per noi italiani il pane è un alimento importante, non deve mai mancare a tavola, stiamo parlando infatti del più importante tra i prodotti da forno, apprezzato in tutte le sue varianti e in ogni parte del globo. Basta pensare che solo in Italia ci sono davvero tantissime versioni di questo alimento. Infatti sono davvero tanti i tipi di pane che differiscono non solo per la loro preparazione ma anche per gli ingredienti adoperati.  Ma quali sono le alternative al solito pane? Sono davvero tante. Andiamo a vederle nello specifico.

Le diverse varianti del classico pane

Partiamo con dei prodotti di panificazione che sono tra le più classiche varianti del pane, come la piadina romagnola, nel nostro Paese è davvero un must tra i prodotti da forno. La piadina è tipica dell’Emilia Romagna ed ha delle caratteristiche inconfondibili, infatti la sua forma è rotonda e appiattita, perché l’impasto di cui è fatta non subisce la lievitazione. Gli ingredienti sono costituiti da: acqua, sale e farina di gran tenero. Insomma un impasto davvero semplice per un alimento così gustoso, alcune varianti prevedono o un po’ di strutto oppure d’olio. Ovviamente la piadina si mangia arrotolata o ripiegata su sé stessa con all’interno alimenti vari quali: verdure, formaggi, salumi ecc.

Grissini, cracker & co

Ma non ci limitiamo ad un solo prodotto di panificazione, infatti troviamo anche i gustosi cracker, le fette biscottate, le schiacciatine o i grissini, tutti reperibili in diversi gusti, con svariate farine e anche poveri di grassi. Inoltre sono anche disponibili in pratiche ed igieniche monoporzioni, come nel caso dei grissini Piavettini, che sono più corti e larghi dei classici grissini, ma anche più comodi per essere portati sempre con sé, nella borsa o nello zaino. Tutte queste alternative al classico pane possono essere consumate proprio come quest’ultimo, da sole o accompagnate a da altre pietanze.

Prodotti da forno tipici italiani quali sono: Grissini e tutti gli altri

palitos de pan y los productos biológicos

La tante varianti del pane italiano

Possiamo considerare il pane come il re dei prodotti da forno tipici italiani. Nel nostro paese esistono tantissime varietà di pane che si differenziano per ingredienti e lavorazioni. Spesso le tipologie di pane sono legate alla tradizione delle varie regioni e provincie italiane. Tra i più famosi c’è sicuramente il Pane Casareccio di Genzano Igpe il Pane di Altamura Dop, ma è veramente difficile fare una stima reale delle versioni di questo prodotto da forno presenti nel Bel Paese, perché le ricette variano anche all’interno della stessa regione o addirittura della stessa provincia.

I grissini

Una variante del pane italiano che si differenza notevolmente dalle altre per forma, consistenza e metodo di lavorazione è rappresentata dai grissini. Questi prodotti da forno sono tipici del Piemonte, si contraddistinguono per la caratteristica forma a bastoncino che può variare dai 20 agli 80 cm. Hanno una cottura piuttosto breve e la ricetta di base prevede farina di grano tenero, acqua, latte, olio, lievito e sale. Sono ottimi per accompagnare i piatti tipici della cucina mediterranea, ma anche per creare dei fantastici appetizer magari avvolti in una fetta di buon prosciutto crudo.

La piadina romagnola

Un’altra variante di pane italiano che si distingue notevolmente dalle altre è la famosa piadina romagnola. Come si intuisce dal nome questo prodotto da forno è tipico dell’Emilia Romagna e si riconosce per la tipica forma appiattita, dovuta all’impasto che non presenta lievito, ma solo farina di gran tenero, acqua e sale e in alcune varianti un po’ di olio o strutto. Le piadine vanno sostanzialmente gustate con dei companatici a scelta, come salumi, formaggi, verdure ecc., sistemati al centro della piada che poi viene ripiegata su se stessa o arrotolata.

Prodotti da forno italiani: dai grissini torinesi ai taralli pugliesi, un breve excursus

crunchy breadsticks

Italia, la patria dei prodotti da forno

È risaputo che l’Italia occupi i primi posti dal punto di vista culinario, il nostro cibo è apprezzato e amato in tutto il mondo ed è un vanto nazionale. Tra i vari prodotti che spiccano sia a livello nazionale che internazionale ci sono i prodotti da forno. L’Italia vanta una grande varietà di questa tipologia di prodotti che hanno una forte connotazione tradizionale, legata alle varie regioni. Molti prodotti da forno sono diventati quasi un simbolo delle città in cui sono nati, ricordiamo ad esempio il pane di Altamura, i grissini di Torino, i taralli pugliesi. Scopriamone alcuni in questo breve excursus.

I prodotti da forno tipici del nord Italia

Tra i prodotti da forno del nord Italia più conosciuti ci sono sicuramente i grissini stirati di Torino. Si tratta di un prodotto molto antico ed ampiamente diffuso non solo nel torinese ma anche nell’astigiano. Un altro prodotto da forno molto rinomato è il pan biscotto veneto che viene prodotto soprattutto nel Polesine e nel Basso Vicentino. Si caratterizza per la sua lunga conservabilità dovuta alla doppia cottura che lo rende appunto simile ad un biscotto.

I prodotti da forno tipici del sud e centro Italia

Tra i prodotti da forno del centro e sud Italia non possiamo esimerci dal nominare il famoso Pane Casereccio di Genzano igp che viene prodotto soltanto nel comune di Genzano in provincia di Roma. In Campania invece troviamo il Pane di Padula, che prende il nome dalla località in cui è prodotto che si trova in provincia di Salerno. In puglia spiccano il pane di Altamura e i taralli pugliesi. La Sicilia invece si distingue per il pane nero di Castelvetrano molto diffuso in tutta la regione.

 

Prodotti da forno innovativi: una variante rispetto ai soliti grissini

palitos de masa

Stanchi dei soliti grissini?

I tempi cambiano e anche il modo di intendere i prodotti panificati più tradizionali si rinnova. La tradizione è alla base di ogni prodotto panificato vincente, ma anche l’innovazione è un fattore da non sottovalutare per fare in modo che anche le nuove generazioni possano apprezzare la genuinità dei prodotti tradizionali. Pe questo motivo oggi si dà molto spazio a prodotti da forno innovativi che fondendo passato e futuro regalano ai consumatori il piacere di mangiare sano in modo comodo e sicuro.

Il grissino del futuro

Chi non ama i grissini? Tutti adoriamo mangiarli uniti a dei buoni salumi, alla crema di nocciola o semplicemente così come sono, grazie al sapore gustoso e alla caratteristica consistenza croccante fuori e friabile dentro. Ma è anche vero che i grissini classici hanno dei difetti, primo fra tutti il formato che non si adatta bene ad esempio ad esser trasportato comodamente in borsa. In più anche il confezionamento spesso crea delle problematiche, perché una volta aperta la busta, il prodotto deve necessariamente consumato in breve tempo, altrimenti si rischia di comprometterne la fragranza. Piavettini ha risolto questi problemi creando il grissino del futuro.

Grissini monoporzione, l’innovazione nei prodotti da forno

I grissini monoporzione racchiudono una serie di caratteristiche che li rendono rivoluzionari. Prima di tutto le dimensioni, infatti si presentano più piccoli e robusti, il che li rende perfetti da trasportare in borsa o nello zaino. In più il fatto che siano confezionati singolarmente come delle merendine, permette di preservare l’integrità generale del prodotto, infatti la confezione grande comprende tante piccole bustine che racchiudono un singolo grissino. La bustina monoporzione consente anche di trasportare i singoli grissini in modo igienico e senza rischiare di trovarsi le briciole in borsa.

1 2 5