Perché scegliere i grissini artigianali?

I grissini artigianali vanno scelti per diversi motivi, prima di tutto per la qualità delle materie prime adoperate per la loro produzione e per i benefici che possono apportare a livello nutrizionale. I grissini artigianali vengono lavorati da fornai esperti che garantiscono sempre un prodotto di altissima qualità con materie prime d’origine controllata. Adesso andiamo a conoscere meglio quali sono le caratteristiche dei grissini artigianali.

In cosa si distinguono i grissini artigianali da quelli industriali?

Le differenze fondamentali tra i grissini artigianali e quelli industriali riguardano l’impiego di materie prime d’eccellenza come l’olio e il frumento che nei grissini artigianali, sono controllati e assicurano al consumatore finale l’alta qualità del prodotto. Anche la lavorazione stessa delle materie prime e i procedimenti di impasto e cottura conferiscono ai grissini artigianali maggior gusto e fragranza. Un’altra cosa importantissima è la mancanza di conservanti chimici, infatti i grissini artigianali vengono prodotti senza alcun tipo di conservante. Anche la mancanza dell’olio di palma permette ai grissini artigianali di essere un alimento sano per tutta la famiglia.

Il gusto dei grissini artigianali è dovuta anche agli ingredienti adoperati per la produzione?

Il gusto dei grissini è quasi completamente dovuto alla qualità dei diversi ingredienti, quali farina, olio ecc. Sul mercato è possibile trovare moltissime varianti di grissini artigianali, da quelli integrali fino a quelli monoporzione. Solitamente i grissini artigianali vengono realizzati con prodotti tipici della zona di produzione, come ad esempio i grissini piemontesi oppure quelli veneti. La scelta di un buon grissino permette al consumatore di mangiare un prodotto genuino, ma soprattutto gustoso adatto ad uno spuntino veloce oppure ad accompagnare un aperitivo tra amici davanti ad un bel bicchiere di vino e a un buon prosciutto crudo.