Come organizzare un aperitivo perfetto, e quali grissini scegliere?

Per organizzare un aperitivo perfetto c’è bisogno di alcuni piccoli accorgimenti, come ad esempio scegliere i grissini giusti e gli altri ingredienti per far sì che l’aperitivo sia unico. Per quanto riguarda la scelta dei grissini bisognerà innanzitutto informarsi su eventuali allergie o intolleranze degli ospiti così da evitare spiacevoli situazioni. Fatto ciò sarà possibile apprestarsi ad acquistare i grissini. È consigliabile l’acquisto di grissini di vario genere, così da rendere più varia la scelta per gli ospiti. Vediamo come sfruttare questi snack per preparare un aperitivo con i fiocchi.

Quali sono gli altri ingredienti che è possibile affiancare ai grissini?

Oltre ai grissini per preparare un buon aperitivo bisogna acquistare anche altre cibi come ad esempio bibite, patatine, e qualche tramezzino che dovrà essere farcito poco prima dell’arrivo degli invitati, così da non risultare troppo secco. I grissini si possono posizionare al fianco di un bel piatto di prosciutto crudo, oppure serviti con alcune salse particolari, come ad esempio la salsa Cocktail o quella piccante. Così facendo sicuramente l’aperitivo lascerà tutti gli ospiti a bocca aperta.

Come servire i grissini durante l’aperitivo?

I grissini possono essere serviti su di un vassoio oppure nel caso si decida di comprare grissini monoporzione, lasciarli semplicemente sul tavolo all’interno di una piccola cesta di vimini, così facendo gli invitati potranno scegliere il grissino a seconda dei loro gusti, per poi assaporarlo da solo oppure accompagnato da una fetta di prosciutto crudo o con qualche tipo di salsa. Per quanto riguarda la disposizione degli altri alimenti, come ad esempio le patatine, basta disporle su un vassoio con sotto della carta decorativa o più semplicemente dei tovaglioli colorati che assorbiranno parte dell’olio che solitamente è presente sulle patatine o altri snack.